Luxottica Digital Factory di via Tortona

Lo studio Park Associati ha terminato l’intervento di recupero di un vecchio edificio in via Tortona, convertito nella Luxottica Digital Factory.

Lo studio milanese Park Associati ha terminato da poco l’intervento di recupero di un vecchio edificio industriale in via Tortona, che è stato convertito nella Luxottica Digital Factory.

Grazie all’intervento di retrofitting, l’edificio è diventato un luogo aperto e flessibile, dove storia, cambiamento e creatività possono dialogare tra loro.

Essendo vicini di casa non potevamo esimerci dal raccontarvi questo straordinario progetto.

 

Luxottica Digital Factory – i punti principali

 

I punti principali del progetto Luxottica Digital Factory sono stati la massima attenzione alla qualità, all’innovazione tecnologica dei materiali e alla ricerca di soluzioni architettoniche d’avanguardia, nel rispetto per gli elementi peculiari del luogo e per il tessuto sociale del quartiere.

 

Luxottica Digital Factory – le caratteristiche

 

Reinterpretando l’architettura industriale esistente, il progetto mantiene i volumi importanti e il carattere, utilizzando sulla facciata e negli interni innesti contemporanei.

L’intervento mette in luce le forme e linee originali dell’edificio. Adeguandolo ai parametri di sicurezza e sostenibilità contemporanee, conserva il pregevole disegno di travature reticolari in cemento armato ed esalta l’andamento verticale della facciata.

 

L’esterno è frutto di una ricerca tecnologica e strutturale che conferisce all’edificio la massima trasparenza e luminosità. La facciata su via Tortona è caratterizzata da una struttura vetrata, su cui si inseriscono lesene verticali in metallo bronzato.

Gli interni ospitano le nuove funzioni dell’edificio: lo showroom e gli spazi commerciali al piano terra e il Digital Lab, centro di innovazione ad alta tecnologia, al primo piano.

Gli interni, sono stati progettati da Park Associati insieme allo studio Storage, e sono luminosi e confortevoli, beneficiando anche di aree verdi più informali e di svago, come il giardino interno al piano terra e i patii al primo piano.

 

L’intervento segue un protocollo di qualità e sostenibilità LEED.

Luxottica Digital Factory contribuisce a rivitalizzare una zona della città, da ambiente periferico ad area vitale, restituita al tessuto urbano e sociale.