HoReCa decor lab

Progettare gli spazi HoReCa: il riassunto del workshop Decor Lab

Si è svolto in live streaming lo scorso 10 novembre il seminario Progettare gli spazi HoReCa, evento organizzato da Decor Lab per analizzare e conoscere tendenze, materiali e problematiche legate agli spazi per l’ospitalità. Ospite d’eccezione l’architetto Alberto Apostoli, che ha aperto il seminario facendo una riflessione sull’attuale mercato dell’ospitalità in Italia; ha poi illustrato, attraverso una serie di case history internazionali, il suo concetto di spazi HoReCa, il suo approccio progettuale e le scelte tecniche alla base dell’utilizzo di soluzioni e di materiali. Elementi fondamentali, per Alberto Apostoli, sono il rispetto del genius loci, utilizzando stili e materiali tipici del luogo, attenzione alla prestazione tecnica, ricerca del confort e scelte decorative che identificano un chiaro messaggio di stile, ma senza sacrificare l’aspetto tecnico e impiantistico.

Dopo la relazione di Apostoli, l’intervento di Franco Semprebon (Karotex) ha illustrato le nuove possibilità offerte dalle pavimentazioni tessili grazie alle tecnologie di stampa Colaris e Chromojet, che permettono di poter creare uno stile personale alla moquette o al tappeto senza limitazioni per quanto riguarda l’ispirazione decorativa e senza alterare le prestazioni tecniche del materiale.

HoReCa decor lab

Maurizio Nazzari (Ambientha) ha invece illustrato le caratteristiche delle carte da parati destinate al mondo contract, dove scelta di materiali sostenibili, utilizzo di soggetti originali o elaborati da creativi e designer internazionali, prestazioni tecniche specifiche per resistere a urti, graffi e semplificare la manutenzione, rappresentano un’importante soluzione a disposizione dei progettisti per creare elementi decorativi di forte impatto visivo. Da sottolineare la collezione ArtLab, nata dalla collaborazione con Bridgeman Images (e basata sul loro ricco catalogo di arte): una linea nata appositamente per l’utilizzo in ristoranti e bar con soggetti naturali.

Claudio Rocca (Indigital) ha invece illustrato le diverse tipologie di rivestimenti adesivi, materiali studiati per un veloce e semplice utilizzo per dare un tocco originale alle diverse superfici (mobili, pavimenti, rivestimenti). La scelta del materiale più adatto avviene sia in funzione della tipologia di supporto (quindi scegliendo il giusto materiale e soprattutto il giusto adesivo) sia per la destinazione di utilizzo, potendo contare anche su effetti materici molto interessanti grazie a speciali pellicole di laminazione.

Sempre pellicole, ma in questo caso destinate ad utilizzo su superfici vetrate, quelle illustrate da Alberto Bonfanti (Lintec Europe). Oltre ai materiali trasparenti e stampabili, ha destato molto interesse la linea Visioncontrol, una famiglia di film speciali che con una tecnologia specifica consentono di alterare l’effetto trasparente e opacizzante in funzione dell’angolo di visione da parte delle persone. In questo modo è possibile garantire privacy e sicurezza senza rinunciare alla possibilità di avere una trasparenza sui diversi ambienti.

HoReCa decor lab

Ha chiuso la mattinata l’architetto Giuseppe Noventa (F.lli Giovanardi), che ha illustrato le diverse soluzioni della linea di prodotti acustici tessili Tensilence. L’abbattimento acustico degli ambienti è infatti una sfida importante per i progettisti di spazi horeca, ma grazie alle diverse soluzioni offerte dal mercato è possibile trovare una soluzione ottimale che coniuga prestazioni, estetica e funzionalità.

Un ringraziamento a chi ha seguito in live streaming, partecipando con domande e osservazioni interessanti! Per conoscere tutti i prossimi appuntamenti di Decor Lab, workshop e webinar in live streaming, cliccate qui.