guandong rally di Franciacorta

Guandong sfida la velocità sul circuito rally di Franciacorta

Il 2 novembre 2019 Guandong ha sfidato la velocità sul circuito di Franciacorta con il team GMA Motorsport a bordo dell’eccezionale Ford Fiesta WRC Plus, unico esemplare presente in Italia. Alla guida la coppia composta dal pilota Fabrizio Fontana e dal navigatore Simona Savastano, che corrono insieme da oltre 15 anni.

Un connubio vincente, come quello composto da Guandong e BluSign, uno dei più dinamici distributori delle soluzioni a marchio Guandong sul territorio nazionale, di cui Simona Savastano è area manager. Grazie a questo incontro è stato possibile testare in condizioni estreme due prodotti di punta come la pellicola green friendly 100% poliestere Dotty Pet e il tessuto adesivo Tap della gamma Mr Magnus, entrambi messi alla prova contro un mix di alta velocità, freddo e pioggia.

DOTTY PET E TAP DI GUANDONG A TUTTA VELOCITà

Dotty PET è stata applicata sulla livrea della vettura direttamente dai piloti qualche istante prima della partenza. Un’operazione semplicissima grazie all’adesivo a punti che evita la formazione di antiestetiche bolle e alla rigidità del poliestere che lo rende estremamente facile da maneggiare, anche ai non addetti ai lavori. L’elevata densità di punti (624.000 al mq) e la colla a solvente di ultima generazione ne garantiscono la removibilità pulita entro 6 mesi. Nonostante le avverse condizioni atmosferiche, la pellicola ha resistito per l’intera gara e, una volta rimossa, non ha lasciato residui di colla sulle grafiche sottostanti.

guandong rally di Franciacorta
Dotty PET applicata sulla Ford Fiesta WRC Plus

Prova superata anche per TAP, che è stato invece applicato sulle tute indossate da pilota e navigatore. Realizzato in poliestere con colla removibile, questo particolare tessuto adesivo messo a punto da Guandong si presta a molteplici utilizzi: dalla decorazione di pareti alle pettorine, dai gadget ai mobili. Sollecitato da pioggia, basse temperature in esterno, alte temperature nell’abitacolo e movimenti dei piloti durante tutta la durata del rally, TAP è rimasto perfettamente ancorato alle tute e, una volta terminata la gara, è stato rimosso senza residui. 

Daniele Faoro, amministratore delegato di Guandong, che ha assistito personalmente alla gara, commenta così questa esperienza: «Questo test conferma ancora una volta gli elevati standard qualitativi raggiunti da Guandong, attestati anche dalla percentuale di prodotti reclamati che nel 2019 è scesa addirittura sotto lo 0,2%. Proprio la nostra costante attenzione alla qualità, la spinta verso l’innovazione e la solidità della reputazione acquisita in tutta Europa, ci permettono di lavorare a sempre più stretto contatto con end user, designer, architetti e allestitori per lo sviluppo di soluzioni in grado di ampliare i confini del digital printing. Per i prossimi mesi abbiamo già in cantiere prestigiose collaborazioni con brand di livello mondiale nel campo dell’automotive, della gioielleria e degli energy drink». 



X
X